Biblio NL

Lavoro e relazioni industriali 016-2014 Sonia McKay, Carlo Calderini, Stefano Giubboni, Il “posto” del lavoro atipico nel coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale in Europa: Un’analisi comparativa transnazionale, Inca-Cgil, febbraio  2014, 84 pp.

L’analisi mostra come negli ultimi venti  anni il lavoro con contratti atipici abbia  registrato una crescita in tutti i Paesi Ue, sia per quanto riguarda il numero di persone occupate che per le tipologie di contratto. Il fenomeno interessa maggiormente le donne, i giovani e gli immigrati e i contratti atipici comportano livelli inferiori di sicurezza sul lavoro, stipendi inferiori e irregolari, minore formazione, minori opportunità di carriera, minore tutela della salute e della sicurezza sul lavoro, minori diritti sindacali. Il rapporto contiene una serie di raccomandazioni e proposte di miglioramento, politiche e giuridiche.

Il rapporto è disponibile on-line:
http://www.osservatorioinca.org/12-835/NOTIZIE/il-posto-del-lavoro-atipico-in-europa.html

Iscriviti alla newsletter

E ricevi gli aggiornamenti periodici

BIBLIO allegato di NUOVI LAVORI – DIRETTORE RESPONSABILE: -Pierluigi MELE – COMITATO DI REDAZIONE: Giuseppantonio CELA, Mario CONCLAVE, Luigi DELLE CAVE, Andrea GANDINI, Vittorio MARTONE, Pier Luigi MELE, Raffaele MORESE, Gabriele OLINI, Antonio TURSILLI – EDITORE: Associazione Nuovi Lavori – registrazione del Tribunale di Roma n.225 del 30.05.2008

© 2022 - NUOVI LAVORI. Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter di nuovi lavori

E ricevi gli aggiornamenti periodici