Biblio NL

LAVORO E RELAZIONI INDUSTRIALI 543-2016 Maria Rita Mancaniello, Il lavoro atipico e la dimensione soggettiva: il ruolo della formazione permanente, Comparative Cultural Studies: European and Latin America Perspectives n.2,2016, pp.89-102

La diffusa presenza di forme atipiche di lavoro nella nostra società ha conseguenze che vanno al del cambiamento dei possibili tipi di lavoro ripercuotendosi sulla costruzione dell’identità professionale delle persone, sulle interazioni tra il soggetto e la sua organizzazione del lavoro e sulla soddisfazione e la qualità della vita. La necessità di promuovere un processo formativo capace di fornire a questa tipologia di lavoratori potenzialità di resilienza e risorse creative per reagire alla sofferenza connessa a questi tipi di lavoro.

L’articolo è disponibile on-line:
http://www.fupress.net/index.php/ccselap/article/viewFile/20000/18642

Iscriviti alla newsletter

E ricevi gli aggiornamenti periodici

BIBLIO allegato di NUOVI LAVORI – DIRETTORE RESPONSABILE: -Pierluigi MELE – COMITATO DI REDAZIONE: Giuseppantonio CELA, Mario CONCLAVE, Luigi DELLE CAVE, Andrea GANDINI, Vittorio MARTONE, Pier Luigi MELE, Raffaele MORESE, Gabriele OLINI, Antonio TURSILLI – EDITORE: Associazione Nuovi Lavori – registrazione del Tribunale di Roma n.225 del 30.05.2008

© 2022 - NUOVI LAVORI. Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter di nuovi lavori

E ricevi gli aggiornamenti periodici