NEWSLETTER APPROFONDIMENTO

NEWSLETTER APPROFONDIMENTO n.271 del 23/02/2021

MARINI, IL SOCIALE E LA POLITICA: UNICA PASSIONE

di Raffaele Morese
morese-mariniPer Franco Marini sono state espresse molte belle e sincere parole. Quasi nessuna di circostanza. Le avrebbe sicuramente gradite, anche se era poco portato ad accettarle e a fare complimenti. Non sarò io a venir meno a questo stile. Ma sicuramente mi riconosco in quelle che hanno riguardato il suo...
di Sergio Mattarella*
dichiarazione-del-presidente-mattarella-per-la-scomparsa-di-franco-mariniIl Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «La morte di Franco Marini mi addolora profondamente. Rivolgo un pensiero di grande vicinanza ai familiari e a quanti hanno condiviso con lui percorsi di vita e ideali. Franco Marini è stato un eminente...
di Anna Maria Furlan*
un-sindacalista-un-maestro-di-vitaFranco Marini con la sua storia limpida, la sua anima sociale, frutto delle radici profonde nel cattolicesimo popolare, il suo noto pragmatismo da vecchio alpino abruzzese, è stato certamente uno dei "padri nobili" del nostro paese. Nella Cisl, il nostro sindacato dove ha trascorso gran parte della sua...
di Domenico Pompili*
siamo-tutti-figli-e-il-pane-e-per-tutti“Il Signore disse: non è bene che l’uomo sia solo: voglio fargli un aiuto che gli corrisponda”(Gen 2,18-25; Sl 127; Mc 7,24-30). La solitudine non è cosa buona, l’uomo è fatto per la socievolezza. Franco, primo dei sette figli di Loreto, questa esperienza l’aveva appresa sin da quando la sua famiglia da...
di Maria Grazia Casellati*
un-uomo-di-poche-parole-un-politico-appassionatoSenatori, è con profonda commozione che invito questa Assemblea a stringersi nel ricordo del Presidente Franco Marini. Abruzzese di origini, reatino di adozione, primogenito di sette fratelli in una famiglia di modeste condizioni economiche, Franco Marini è stato un vero uomo del popolo, per tutta la...
di Tiziano Treu*
quando-idealismo-e-pragmatismo-convivono-beneIl mio percorso di vita, pur in molti aspetti diverso per origini e per formazione da quello di Franco Marini, ha avuto con lui molti momenti di vicinanza. Così i miei ricordi si accompagnano con quelli di tanti amici, impegnati nel sindacato e nella vita parlamentare, che hanno detto e scritto di...
di Andrea Orlando*
sulle-spalle-di-un-giganteL’adempimento delle mie funzioni, dopo il voto di fiducia, inizia stamane con un fiore. Un fiore alla storia di un ragazzo nato in un paesino di poche centinaia di abitanti dell’Appennino abruzzese (San Pio delle Camere), primogenito di sette fratelli di un’umile famiglia operaia. Arrivato a ricoprire,...
di Sandro Marini
in-ricordo-di-francoFranco era mio fratello. Fra lui e me c’erano 24 anni di differenza. Lui era il primo, io l’ultimo di sette figli. In mezzo cinque sorelle. Io sono stato sempre il “piccolo” della famiglia. Per la grande differenza di età, Franco per me è stato più di un fratello. Quasi un secondo padre. Per me è stato...
di Giorgio Benvenuto*
ecco-il-mio-ricordo-di-franco-mariniQuella con Franco Marini è stata una delle amicizie più vere della mia esperienza nel sindacato. Ci siamo conosciuti fin dagli anni '60 ed ho apprezzato sempre la sua decisione, la sua concretezza, il considerare il sindacato una casa comune ed una passione solidale. Era convinto della necessità di...
di Sergio Cofferati*
sindacalista-e-politoco-di-grande-valoreFranco Marini è stato prima un sindacalista e poi un uomo politico di grande valore in entrambe le esperienze, molto rigoroso e determinato nell’aggressività. Aveva fama di essere burbero, di carattere chiuso. Ma non lo era affatto.  La sua attenzione per il merito delle cose che affrontava e il...
di Giuliano Cazzola *
titolo-razzolaHo conosciuto Franco Marini durante la mia attività sindacale. Dal 1985 al 1991 Franco Marini fu segretario della Cisl. Io ho fatto parte della segreteria confederale della Cgil dal 1987 al 1993. Ci incontravamo nelle riunioni unitarie, anche se un segretario generale gioca in un campionato diverso di...
di Franco Aloia*
una-bella-esperienza-di-equilibrio-e-tenaciaCaro Raffaele, la morte di Franco Marini mi sommerge di ricordi. Quando frequentai il Centro Studi di Firenze, nel ‘65, Vito Scalia voleva che facessi la mia sperimentazione, a Roma, in Federpubblici. La Fim di Torino e quella nazionale si opposero e restai a Torino. Marini, proprio nel '65, arrivo...
di Fausto Tortora*
uomo-consapevole-della-complessita-della-realtaOgni volta che viene a mancare una persona “pubblica” e tu hai avuto l’avventura di conoscerla, ti viene naturale di ripensare alle occasioni che hai avuto di incrociarla, alle interlocuzioni che sono capitate; e tutto questo per verificare quanto le immagini e il racconto pubblico, spesso viziati di...
di Mario Colombo*, Raffaele Morese**
in-memoriaLa morte di Franco Marini scatena tanti sentimenti. Il sindacalismo confederale è stato un approdo naturale per la sua vocazione all’impegno politico, per cultura familiare ispirata al cattolicesimo democratico e per scelta esistenziale. Iniziò in tempi in cui il sindacato era diviso e poco...
di Federica Fantozzi*
marini-un-combattente-il-ricordo-di-castagnetti“Un grande organizzatore, un combattente della politica che alla stesura di manifesti preferiva la lotta per raggiungere l’obiettivo, un uomo intransigente che sapeva superare anche le sconfitte”. Pierluigi Castagnetti ha condiviso con Franco Marini cinquant’anni di vita politica – prima nella Dc, poi...
di Concetto Vecchio
titolo-bertinottiFausto Bertinotti, lei e Franco Marini eravate molto diversi?  «All’apparenza non avevamo nulla in comune: lui un democristiano moderato, centrista, che nella Cisl si batteva contro il sindacato unitario, io nella Cgil e iperunitario. Invece diventammo amici». Come lo spiega? «Vallo a sapere. Forse...
di Gianfranco Morgando*
un-forte-legame-al-di-la-delle-diverse-visioniRiflettevo, quando Raffaele Morese mi ha chiesto questo piccolo contributo, che la mia esperienza politica nazionale di parlamentare e dirigente di partito si è sempre intrecciata con la presenza di Franco Marini. Quasi sempre in consonanza, talvolta in dissenso o con angoli di visuale differenti. Ma...
di Giorgio Merlo*
una-bussola-per-i-cattoliciCon la scomparsa di Franco Marini se ne va un pezzo, ancorché significativo e di grande qualità, della storica tradizione del cattolicesimo sociale nel nostro Paese. Un filone ideale che ha accompagnato e arricchito la crescita e il consolidamento della democrazia nel nostro Paese e che ha partecipato...
di Michele Dau*
una-vita-intensa-ed-esemplareLa scomparsa improvvisa e inattesa di Franco Marini mi colpisce profondamente sul piano personale. Non sono in grado di scrivere una commemorazione formale; l’interessato mi avrebbe ruvidamente sconsigliato. D’altra parte tutta la stampa italiana lo ha fatto ampiamente ed egregiamente. L’emozione intima...
di Pierluigi Mele
all-altezza-dei-tempiQuanti ricordi!  L'avevo conosciuto da giovane universitario, ai tempi dei convegni della sinistra Dc di Forze Nuove a Saint-Vincent. Quando entrai in Cisl nazionale nel 1991, nella redazione di Conquiste del Lavoro, era stato nominato da poco, alla morte di Donat Cattin, Ministro del lavoro. Divenne...
Errore
  • Errore nel caricamento dei dati del feed