NEWSLETTER APPROFONDIMENTO

INFORMAZIONI n.243 del 15/10/2019

di Raffaele Morese
morese-243“Infortunio zero” sul lavoro è obiettivo utopico. Ma che nel 2019 vada ai “disonori” delle cronache perchè essi sono in aumento rispetto al passato, è tragico.  L’escalation è presente soprattutto in agricoltura, nell’edilizia, nei servizi più dequalificati, ma anche – sebbene in misura più ridotta –...
di Mario Draghi*
conoscenza-coraggio-umiltaPolicymaking, responsabilità e incertezzaFra poche settimane si concluderà il mio mandato di Presidente della Banca centrale europea. È una occasione per sollevare lo sguardo dalle incombenze quotidiane, per riflettere sull’esperienza fatta nella speranza che le lezioni apprese possano essere utili per...
di Maurizio Ferrera*
quinto-stato-un-nuovo-welfare-contro-le-disuguaglianzeLa transizione post-industriale e il peso crescente dei servizi, la globalizzazione, la cosiddetta quarta rivoluzione tecnologica sono diventati i motori di una «Grande Trasformazione» delle economie e società europee, peraltro amplificata dal rapido cambiamento socio-demografico. Ciò sta causando un...
di Andrea Brandolini**
brandoliniRiportiamo le conclusioni dell’autore dopo aver illustrato l’evoluzione dei fondamentali dell’economia italiana, della distribuzione della ricchezza e delle caratteristiche della povertà in Italia  Conclusioni (1)  Nell’ultimo quarto di secolo l’economia italiana è stata colpita da due recessioni...
di Giuseppantonio Cela
cantiere-sempre-aperto-sulla-valenza-dei-contratti-collettiviLa proliferazione dei contratti collettivi ad opera di agenti diversificati nell’ambito degli stessi settori merceologici ha richiamato l’attenzione dell’Ispettorato nazionale del lavoro, ad evitare il fenomeno dei cosiddetti contratti pirata, per l’affermazione di quelli “ leader “.  L’intervento...
di Mario Conclave
rdc-avviata-formalmente-la-seconda-faseLa fase di primo avviamento del Reddito di Cittadinanza (RdC) sta per concludersi. Si è caratterizzata per le richieste di accesso al beneficio, per il suo riconoscimento (INPS), per la fornitura della card (Poste) ai beneficiari e l’attivazione della stessa in disponibilità di contante e di accesso ad...
di Pieraldo Isolani
appunti-sulla-poverta-energeticaLa relazione annuale ISTAT sulla povertà in Italia stima che, nel 2018, siano da considerare in povertà assoluta 1.822.000 famiglie, per un totale di 5 milioni di individui. Sulla base dei parametri reddituali usati dall’ISTAT per classificare la povertà, almeno tutte queste famiglie sono da...
di Paolo Iacci
una-storia-concisa-della-medicina2.000 a.C.: "Sei ammalato? Mangia questa radice". 1.000 d.C.: "Sei ammalato? Quella radice è solo superstizione, recita una preghiera". 1850 d.C.: "Sei ammalato? Quella preghiera è solo superstizione, bevi questa pozione". 1940 d. C.: "Sei ammalato? Quella pozione è inefficace, prendi questa...
di Ferruccio Pelos
sguardo-sul-rapporto-tra-cinema-e-lavoro-42-parte-2006Prosegue il nostro viaggio tra i film che nel tempo hanno rappresentato il mondo del lavoro e dell'economia. In questa quarantaduesima parte ci occupiamo delle pellicole dell’anno 2006. Come sempre, prima della rassegna dei film ricordiamo quelli che sono, a nostro avviso, i principali eventi dell’anno...
di Pierluigi Mele
il-made-in-italy-della-guerra-e-le-possibili-alternative-di-disarmoLa folle guerra di Erdogan contro curdi è fatta anche, purtroppo, con armi “made in Italy”. Quello siriano non è l’unico teatro di guerra dove sono “protagoniste” le armi italiane. Ne parliamo, in questa intervista, con Francesco Vignarca Coordinatore della Rete Disarmo. Siamo nel pieno della folle...