Rapporto tra cinema e lavoro. Parte quarantesima: l’anno 2004

Prosegue il nostro viaggio tra i film che nel tempo hanno rappresentato il mondo del lavoro e dell'economia. In questa quarantesima parte ci occupiamo delle pellicole dell’anno 2004.

Come sempre, prima della rassegna dei film ricordiamo quelli che sono, a nostro avviso, i principali eventi dell’anno preso in esame.

Gennaio Febbraio   

Entra in vigore in Italia il testo unico sulla privacy (decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003).

 Mark Zuckerberg crea Facebook.

Stati Uniti: Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re si aggiudica 11 Premi Oscar.

Asia: milioni di polli vengono uccisi in seguito ad un'epidemia di influenza aviaria che causa la morte di almeno trenta persone.

Marzo Aprile

 Una serie di attentati a treni sconvolge la capitale spagnola Madrid: le vittime sono 191 morti e oltre un migliaio di feriti. La cellula marocchina affiliata ad Al-Qaida rivendica l’attentato.

 Bulgaria, Estonia, Lettonia, Lituania, Romania, Slovacchia e Slovenia diventano membri della NATO.

Scoppia in Iraq lo scandalo della prigione di Abu Ghraib con la diffusione delle prime immagini delle violenze ai detenuti.

Maggio Giugno

Entrano a far parte dell’Unione europea dieci nuovi paesi: Polonia, Slovenia, Ungheria, Malta, Cipro, Lettonia, Estonia, Lituania, Repubblica Ceca e Slovacchia.

Nei 25 stati si svolgono le elezioni per il Parlamento europeo. In Italia si è votato sabato 12 giugno (pomeriggio) e domenica 13 giugno

Saddam Hussein, accusato di crimini di guerra, fa la sua prima apparizione in un'aula di giustizia dal giorno della sua cattura.

Agosto Settembre

L’Africa è nuovamente flagellata da un'invasione di locuste. La situazione più grave in Kenya dove la siccità ha già causato la perdita di gran parte dei raccolti. Oltre due milioni di persone necessitano di aiuti.

In Sudan la persecuzione etnica condotta dalle milizie pro-governative nel Darfur, parte meridionale del Sudan, causa l’uccisione di più di 50.000 persone, mentre oltre un milione sono costrette ad abbandonare le proprie case.

A Beslan: un commando di terroristi ceceni prende in ostaggio un'intera scuola, nella regione dell'Ossezia del Nord. L'assedio si conclude 2 giorni più tardi, con 330 morti (186 dei quali studenti).

Quattro violenti uragani devastano i Caraibi e gli stati sud orientali degli USA. Più di 3.000 i morti, danni stimati attorno ai 40 miliardi di dollari.

Ottobre Novembre

Afghanistan: si svolgono le prime elezioni presidenziali 

La rivista di divulgazione scientifica Nature pubblica la scoperta di una nuova specie umana, Homo floresiensis, sull'isola di Flores, Indonesia.

Negli Stati Uniti George W. Bush batte John Kerry alle elezioni presidenziali ed ottiene il suo secondo mandato.

In Russia il Presidente Vladimir Putin firma il protocollo di Kyoto sul riscaldamento globale. Il protocollo potrà così entrare in vigore nel 2005.

Dicembre

Dopo tre anni di ristrutturazione riapre il Teatro alla Scala di Milano con l'opera L'Europa riconosciuta di Antonio Salieri.

In Germania la rivista Archäologisches Korrespondenzblatt pubblica la notizia della scoperta in una grotta in Germania dello strumento musicale più antico del mondo: si tratta di un flauto di 35.000 anni fa costruito da una zanna d'avorio.

Un terremoto, con conseguente maremoto, di proporzioni devastanti, (9,1 gradi di magnitudo), con epicentro al largo di Sumatra sconvolge le coste della Thailandia e dell'Indonesia fino allo Sri Lanka.  L'ondata anomala, si abbatterà per centinaia di metri nell'entroterra e sulle coste, causando oltre 400.000 vittime tra morti e dispersi.

 

PREMIO NOBEL PER LA PACE

Il premio Nobel per la pace 2004 è andato a Wangari Muta Maathai (Ihithe1º aprile 1940 – Nairobi25 settembre 2011). E’ stata un'ambientalista, attivista politica e biologa keniota.

Nel 2004 è stata la prima donna africana ad aver ricevuto il Premio Nobel per la Pace per «il suo contributo alle cause dello sviluppo sostenibile, della democrazia e della pace». È stata membro del parlamento keniota e Assistente Ministro per l'Ambiente e le Risorse Naturali nel governo del presidente Mwai Kibaki, fra il gennaio 2003 e il novembre 2005.

 

Veniamo ora ai premi cinematografici assegnati nei principali festival nell’arco dell’anno 2004.

 

Premi Oscar 2004

Film Million Dollar Baby (Clint Eastwood)

Regia Clint Eastwood Million Dollar Baby

Attore prot. Jamie Foxx Ray

Attrice prot. Hilary Swank Million Dollar Baby

Attore non prot. Morgan Freeman Million Dollar Baby

Attrice non prot. Cate Blanchett The Aviator

 

Vincitori al Festival di Cannes 2004

Vincitori del Festival di Venezia 2004 La mostra ha assegnato i seguenti riconoscimenti:

 

I principali premi assegnati sono stati:

Leone d'oro al regista russo Andrei Zviagintsev per il film Il ritorno 

Leone d'Argento al regista giapponese Takeshi Kitano per il film Zatoichi

Sean Penn (Coppa Volpi migliore interpretazione maschile per il film 21 grammi)

Katja Riemann (Coppa Volpi migliore interpretazione femminile per Rosenstrasse)

 

 

 

La 53ª edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino (la cosiddetta Berlinale) si è svolta dal dal 6 al 16 febbraio 2003. I vincitori sono stati: 

Orso d'oro per il miglior film: Cose di questo mondo al regista Michael Winterbottom

Orso d'argento al regista: Patrice Chéreau per il film Son frère

Orso d'argento per la migliore attrice: ex aequo Nicole KidmanJulianne Moore e Meryl Streep per il film The Hours

Orso d'argento per il miglior attore: Sam Rockwell per Confessioni di una mente pericolosa

 

Romance & Cigarettes

USA 2004

REGIA: John Turturro  e con gli attori: Christopher Walken, Susan Sarandon, Steve Buscemi, James Gandolfini, Kate Winslet, Bobby Cannavale, Aida Turturro

“Musical proletario imperniato su Nick Murder, operaio siderurgico di New York, quartiere Queens, che tradisce Kitty, madre delle sue tre figlie, con Tula, fulva commessa di facili costumi, finché capisce che, benché sessualmente appagante, una relazione extraconiugale non può sostituire la famiglia e l'amore che, nonostante tutto, prova per la moglie”. 

 

 

 

 

Un giorno senza messicani

USA-Mex. 2004

REGIA: Sergio Arau  e congli attori: Caroline Aaron, Tony Abatemarco, Melinda Allen, Frankie J. Allison

Un giorno tutti i messicani della California improvvisamente scompaiono. Ne derivano crisi domestiche, esistenziali e tracolli economici, specialmente in campo agricolo, nei lavori più umili e malpagati, persino a Hollywood 

The Manchurian Candidate

USA 2004

REGIA: Jonathan Demme e con gliattori: Denzel Washington, Meryl Streep, Liev Schreiber, Jeffrey Wright, Kimberly Elise, Jon Voight, Ted Levine, Miguel Ferrer, Bruno Ganz

Reduce dalla Guerra del Golfo (1991), il capitano Ben Marco scopre che cosa si nasconde dietro la candidatura alla vicepresidenza dell'ex sergente Shaw, suo commilitone, figlio di una potente senatrice legata alla multinazionale Manchurian Global

 

The Take - La presa

Can. 2004

REGIA: Avi Lewis

 

“The Take è nato dalla convinzione che coloro che resistono alle forze della dittatura economica globale sono eroi”, dice il giornalista TV canadese A. Lewis che l'ha prodotto e diretto con la moglie Naomi Klein, autrice di No Logo ed esponente di punta del movimento no global. Sono stati otto mesi in Argentina al tempo del disastro economico e del crollo sociale tra il 2001 e il 2002. L'azione si concentra sulla Forja, fabbrica abbandonata nell'immensa periferia di Buenos Aires: trenta operai senza lavoro la occupano e fanno ripartire le macchine ferme. 

 

Mi piace lavorare (Mobbing)

It. 2004

REGIA: Francesca Comencini e con gli attori: Nicoletta Braschi, Camille Dugay Comencini

 

Segretaria in un'azienda romana, mite e sola, con padre in casa di riposo e figlia a carico, poco sindacalizzata, Anna è vittima di una manovra di mobbing verticale che la costringe a dimettersi. Raro esempio di film italiano in un ambiente di lavoro, è frutto di una ricerca sul campo e di un documentario per il sindacato

Le conseguenze dell'amore

It. 2004

REGIA: Paolo Sorrentino  e con gli : Toni Servillo, Olivia Magnani, Adriano Giannini, Raffaele Pisu, Angela Goodwin, Diego Ribon, Giselda Volodi, Giovanni Vettorazzo.

 

Per Titta Di Gerolamo, riciclatore di denaro mafioso, da anni recluso per punizione in un albergo della Svizzera ticinese e metodico consumatore di una dose di eroina ogni mercoledì, il rischio è di rispondere agli sguardi di Sofia, giovane barista dell'hotel

 

Volevo solo dormirle addosso

It. 2004

REGIA: Eugenio Cappuccio e con gli: Cristiana Capotondi, Giorgio Pasotti, Faju, Sabrina Corabi, Giuseppe Gandini, Ninni Bruschetta, Jun Ichikawa

 

Trentenne manager che si occupa di selezione e formazione nella filiale milanese di una multinazionale, Marco Pressi ha il compito di eliminare, strappandone il consenso, un terzo (25) dei dipendenti nel giro di poche settimane. Se ci riuscirà, sarà promosso con aumento di stipendio. A costo di segare anche gli amici e di disgustare sé stesso.