Seguici anche su Youtube

Newsletter

La povertà che viene da lontano*

Riportiamo le conclusioni dell’autore dopo aver illustrato l’evoluzione dei fondamentali dell’economia italiana, della distribuzione della ricchezza e delle caratteristiche della povertà in Italia 

Conclusioni (1) 

Nell’ultimo quarto di secolo l’economia italiana è stata colpita da due recessioni profondamente diverse nei risvolti economici 

  • I cambiamenti principali nella distribuzione dei redditi sono avvenuti durante la crisi valutaria del 1992
    – È aumentata la disuguaglianza all’interno dei gruppi socio-demografici, mentre contemporaneamente si allargavano i divari tra questi gruppi 
  • –  Spostamento degli individui dalla classe medio bassa verso quella dei poveri 
  • –  È migliorata la condizione dei ricchi 

 

Conclusioni (2) 

• La doppia recessione avviatasi nel 2008-09, assai più lunga e pesante in termini di caduta del PIL, ha invece colpito lungo tutta la distribuzione dei redditi 

– La classe media non si è ridotta e la disuguaglianza non è cresciuta. Sono aumentati i divari tra alcuni gruppi socio-demografici 

– Onere ricaduto in maniera cospicua sugli immigrati. I lavoratori, e i giovani in particolare, hanno subito maggiori perdite rispetto ai pensionati, il che contribuisce a spiegare il diffuso senso di impoverimento e indebolimento delle prospettive future 

 

Conclusioni (3) 

  • A fianco di una questione meridionale di vecchia data, vi è una nuova questione immigrazione che riguarda l’integrazione dei cittadini stranieri, in particolare dei bambini
  • La povertà viene da lontano: nel tempo e nello spazio
  • Necessario migliorare gli strumenti redistributivi per rendere meno sperequata la distribuzione, ma altrettanto necessario un ritorno alla crescita – dell’economia e dei redditi familiari

 

*relazione al convegno “Abolire davvero la povertà”, Università Bocconi, 16/09/2019

**Dipartimento di Economia e Statistica della Banca d’Italia

Condividi su:

Scarica PDF:

image_pdf

Altri post

Da consumatore a produttore

Da un bel po’ di giorni, gli italiani sono alle prese con la quadratura dei conti

Iscriviti alla newsletter

E ricevi gli aggiornamenti periodici

NEWSLETTER NUOVI LAVORI – DIRETTORE RESPONSABILE: PierLuigi Mele – COMITATO DI REDAZIONE: Maurizio BENETTI, Cecilia BRIGHI, Giuseppantonio CELA, Mario CONCLAVE, Luigi DELLE CAVE, Andrea GANDINI, Erika HANKO, Marino LIZZA, Vittorio MARTONE, Pier Luigi MELE, Raffaele MORESE, Gabriele OLINI, Antonio TURSILLI – Lucia VALENTE – Manlio VENDITTELLI – EDITORE: Associazione Nuovi Lavori – PERIODICO QUINDICINALE, registrazione del Tribunale di Roma n.228 del 16.06.2008

Iscriviti alla newsletter di nuovi lavori

E ricevi gli aggiornamenti periodici